Che cos’è

Wikimedia Commons è un repository di file multimediali, cioè video, immagini, animazioni e suoni.

Commons serve sia come un deposito per gli altri progetti della Wikimedia Foundation (ad esempio per le immagini usate per corredare le pagine di Wikipedia), sia come database di file utilizzabili liberamente da tutti.

200px-OptiCommons-logo-en.svg

Due sono le differenze rispetto Wikipedia:

  1. mentre il contenuto di Wikipedia è tutto rilasciato con licenza CC-BY-SA, quello di Commons può essere anche sotto altre licenze, ad esempio in pubblico dominio o in CC-BY. La regola è che la licenza d’elezione non può essere “meno libera” della CC-BY-SA, ovvero si deve sempre garantire la possibilità di riutilizzare e condividere il file che si carica -anche per scopi commerciali;
  2. esistono tantissime versioni linguistiche di Wikipedia mentre di Commons ce n’è uno solo, essendo un progetto multilingue. L’inglese viene utilizzato come lingua franca (per dare, ad esempio, i nomi alle categorie) e può capitare di trovare linee guida o pagine di spiegazione che non sono ancora state tradotte in italiano.

Vedi anche:

 

Cosa metterci

Su Commons viene raccolta ogni tipologia di contenuto multimediale che possa essere utile a scopi educativi.

Bisogna stare attenti a:

  1. l’eventuale copyright  sui file che si caricano;
  2. il formato in cui sono salvati, che non deve essere un formato proprietario.

Vedi anche:

 

Come iniziare

Ci auguriamo che ormai siate dei maghi del caricamento file (in caso contrario: fate un bel ripasso :) ).

Ci sono anche altri modi, però, in cui potete aiutare Wikimedia Commons.

Un gioco divertente può essere quello di cercare di riconoscere le immagini non identificate. Potete navigare per argomento, e scegliere quello in cui siete più ferrati.

Ad esempio, prendiamo questa immagine di un portico di Bologna:

CC-BY-SA Joe Mabel

CC-BY-SA Joe Mabel

 

Clicchiamo sulla linguetta “Modifica” e questo è quello che appare:

Bologna_editing

Nel riquadro 1 c’è scritta la tabella “Dettagli”:

dettagli

 

Il riquadro 2 è la riga di descrizione del file. Se riconoscete questo portico, scrivetelo andando a correggere la descrizione attuale! :)

Il riquadro 3, invece, è una delle categorie in cui il file è inserito (come vedete, è in inglese: ricordate che questa è la lingua delle categorie!). In questo caso, non è più una categoria appropriata, visto che avete identificato il file. Cancellatela per festeggiare il traguardo :)

A volte potrebbe essere utile aggiungere una nuova categoria al file. La regola base è che bisogna inserirlo nella categoria più specifica possibile, ovviamente senza esagerare: l’obiettivo non è di avere una categoria per ogni immagine!

Sfidate i vostri amici a riconoscere le immagini :)

 

Se invece ve la cavate con l’inglese, un contributo importante è la traduzione delle pagine di aiuto e istruzioni in italiano. Il punto di partenza è il centro di coordinamento delle traduzioni.

Vi dilettate con la grafica? Forse potete migliorare un’immagine: ci sono tantissimi differenti lavori in cui potete cimentarvi.

Infine, se la vostra sola ed unica passione resta fotografare ma avete già caricato tutto quello che avevate e siete privi di spunti, lasciatevi ispirare dalle richieste di immagini e fate felice un altro utente!

Vedi anche:

 

Aiuto!

La sintassi delle pagine è la stessa di Wikipedia, quindi potete far riferimento ai suoi manuali.

Per tutto il resto, ci sono le pagine di aiuto!

Se avete delle domande, anche su Commons esiste un bar  -ma ricordate sempre di passare prima dalle FAQ!