Particolare della Biblioteca di Storia Moerna e Contemporanea di Roma - foto di Maristela Possamai [Licenza CC-BY-SA 3.0 con vincolo MiBAC]

Particolare della Biblioteca di
Storia Moderna e Contemporanea di Roma -
Foto di Maristela Possamai
[Licenza CC-BY-SA 3.0 con vincolo MiBAC]

Avete mai visitato la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea di Roma? Ecco come ce l’ha raccontata Maristela Possamai con un reportage di 22 foto.

La Biblioteca trova in un palazzo situato nel centro storico di Roma, il Palazzo Mattei di Giove che  ospita anche altre istituzioni culturali: l’Istituto Centrale per Beni Sonori e Audiovisivi, già Discoteca di Stato – il Centro Studi Americani e l’Istituto storico per l’età moderna e contemporanea.

Il palazzo fu costruito all’inizio del 1660 su progetto di Carlo Maderno ed è caratterizzato da un duplice atrio di ingresso con due portoni. Il primo cortile si apre su un loggiato a due piani dove sono raccolte alcune antichità romane mentre le pareti laterali sono ricoperte di bassorilievi antichi con incorniciature a stucco.
Nel 1938 l’edificio venne acquistato dallo Stato Italiano.

 

[Ogni settimana viene scelta un’immagine che ci accompagna sui nostri social (ci trovate su FacebookGoogle+ e su twitter – seguendo l’account  di @WikimediaItalia e l’hashtag #wikilovesmonuments).]