Dopo la proposta della gita a Pavia per sabato 15, ne abbiamo un’altra, sempre per la stessa data: l’AVi LUG (Linux User Group dell’Alto Vicentino) nell’ambito del Software Freedom Day organizza anche un tour fotografico per le vie di Schio tra i monumenti “liberati” e che fanno parte della nostra lista. Al termine del percorso, gli gli associati AVi LUG aiuteranno i partecipanti a caricare le proprie foto.

Gli associati AVi LUG sono inoltre a disposizione tutti i martedì sera del mese di settembre per aiutare nel caricamento delle immagini, presso la loro sede.

Se vuoi partecipare porta con te: scarpe comode e una macchina fotografica o un cellulare che faccia foto. Se non hai voglia di fare foto vieni lo stesso,  il meteo prevede sole!

Il ritrovo è alle 15.00 allo Spazio “Promozione Software Libero”, nella galleria dell’ex Lanificio Conte, da lì partirà il tour guidato lungo un percorso che toccherà i più bei palazzi e monumenti di Schio, tutti i dettagli li potete vedere sulla pagina dedicata all’evento  o su quella del Comune di Schio.

Interno della Torre Troyana di Asti (foto di S. Caneva)

Un altro comune che appoggia il nostro concorso è Asti, dove è il mese delle Sagre (8-9 settembre), del Festival Nazionale del Vino “La Douja” (7-16 settembre) e del Palio (domenica 16 settembre).

E domenica scorsa, 9 settembre, tra un piatto della tradizione di Langa a Monferrato e qualche bicchiere di buon vino, l’associazione we-Land ha pensato di portare un gruppo di fedeli fotografi Wiki su per i 199 gradini della splendida Torre Troyana, una delle meglio conservate fra le tante di Asti.

Con i suoi 44 metri d’altezza, la Torre Troyana è davvero ottimo osservatorio sul centro storico cittadino: il punto ideale per un appassionato di fotografia.
Anche la storia della torre è davvero particolare: fu costruita fra XII e XIII secolo e faceva parte di una casa forte della famiglia Troya, una delle famiglie dell’aristocrazia mercantile cittadina che praticava l’attività finanziaria in diverse città europee. Nel secolo XV, estintasi la famiglia Troya, la torre passò al Comune che vi installò la campana civica, fra le più antiche tuttora in uso in Piemonte.

Asti, Pavia o Schio: l’indecisione ora è grandissima. E voi dove andrete questo fine settimana? :)

[Ringraziamo Stefano Caneva per le foto e l'appassionata descrizione dell'evento]